Findart

Eventi artistici a Torino, in Italia, in Europa nel mondo. News, speciali, video e le biografie dei piùngrandi artistici con un senmplice click!

Si è appena conclusoa Torino un week end di arte contemporanea. Oltre 50 eventi sono stati organizzati e Artissima, con le sue 207 gallerie arrivate da 35 paesi, ha avuto un’affluenza di 52.000 visitatori. Grande soddisfazione da parte degli espositori anche per l’alto numero di opere vendute.

Paratissima aveva come tema “Ordine o Caos”, interpretato da oltre 400 artisti divisi in sei sezioni tematiche. Molto apprezzata la collaborazione con il BioParco Zoom che ha permesso a 12 creativi di esporre sculture avveniristiche, simboliche o mitologiche nell’habitat del parco, creando uno zoo parallelo e impossibile trasferito a Paratissima. I 45.000 visitatori dell’esposizione, hanno decretato la vittoria del “Caos” del tema, omaggiando una creatività senza schemi né vincoli.
The Others quest’anno ha raddoppiato gli spazi, infatti oltre alla suggestiva location dell’ex carcere Le Nuove, che da sola vale la visita, sono stati aggiunti gli spazi dell’ex Borsa Valori in Piazzale Valdo Fusi. 200 artisti, selezionati tra tutti gli operatori profit e no profit che lavorano continuativamente su programmi dedicati a giovani artisti, hanno dato vita a 64 mostre dentro altrettanti celle dell’ex penitenziario. Una selezione di sculture, installazioni e interventi multimediali basati sul filone dell’”Unlimited”, ha forzato il limite abituale dello spazio espositivo esplorando nuove dimensioni. Il pubblico ha apprezzato, infatti ci sono state oltre 28.000 presenze.
FlashBack, al PalaAlpitour Isozaki, ha lavorato su una nuova lettura del rapporto tra vivo e contemporaneo e, forte del motto l’opera – slogan di Bulgini “Antica è tua sorella”, ha schierato in esposizione corazze da samurai, elmi giapponesi, pistole istoriate, battaglie dipinte e il diario segreto di Cavour da poco ritrovato. Tra i segmenti di mercato attualmente poco valorizzati e esplorati è stato dato rilievo all’opera della scomparsa Carol Rama.
Tra gli altri eventi che hanno contraddistinto il ricchissimo weekend dell’arte Torino è un’altra città, che negli spazi dell’ex caserma De Sonnaz ha reso protagonista – attraverso laboratori, incontri e itinerari urbani - il cambiamento e le trasformazioni di Torino e Zaino in Spalla, progetto espositivo che attraverso la metafora del viaggio ha raccontato le più interessanti realtà espositive da nord a sud dell’Italia, presentando quest’anno i lavori di Antonio Bardino e Mandra Cerrone.

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti!


I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie e la scomparsa di questo banner.