Findart

Eventi artistici a Torino, in Italia, in Europa nel mondo. News, speciali, video e le biografie dei piùngrandi artistici con un senmplice click!

Il grande fotografo, regista, scrittore e oratore Peter McBride, nasce a Pasadena, una città degli Stati Uniti d'America, nella contea di Los Angeles, in California. Ha passato una ventina di anni ad analizzare il mondo con la sua macchina fotografica.

McBride è cresciuto in Colorado negli Stati Uniti d'America.Ha conseguito una laurea in inglese e studi ambientali al Dartmouth College di Hanover, New Hampshire, Peter McBride inizia a lavorare nel 1944 come scrittore e fotografo giornalistico nel “Notizie High Country” a Paonia in Colorado. Tre anni dopo inizia la carriera di fotoreporter freelance e come scrittore per diverse agenzie e magazine, come il National Geographic, lo Smithsonian Esquire, il Journal uomo, il Fuori, il Washington Post Magazine, Stern e GEO e per altre riviste sia nazionali che internazionali.
McBride per motivi di lavoro, ha girato tantissimo il mondo, visitando più di cinquanta paesi. I suoi primi lavori internazionali documentano i produttori di tabacco a Cuba ed i delitti d’onore in Giordania, mentre i lavori più recenti si soffermano sul commercio narcotico nel corno d’Africa, dove è stato arrestato per tre volte con l’accusa di favoreggiamento, per aver coperto una storia sul traffico di droga. Tra i suoi lavori più celebri la storia della cascata di ghiaccio Khumbu sul Monte Everest in Himalaya nel Nepal. Oppure l’ultimo progetto che è durato due anni per documentare un viaggio lungo il fiume Colorado.
A Peter McBride è stato insignito di un merito di eccellenza in Fotografia Reportage dalla Society of Publication Designers nel 2003.

 

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti!


I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie e la scomparsa di questo banner.