Findart

Eventi artistici a Torino, in Italia, in Europa nel mondo. News, speciali, video e le biografie dei piùngrandi artistici con un senmplice click!

Le notizie su Jeroen Anthoniszoon van Aken, questo il vero nome dell’enigmatico artista, sono estremamente scarse. Scelse di firmare le proprie opere con il nome del paese natale. La famiglia van Aken era tradizionalmente dedita ad attività artistiche.

Si suppone che il giovane, nato presumibilmente nel 1453, abbia appreso i primi rudimenti del mestiere presso la bottega paterna. Nel 1480 circa, si sposò con Aleyt Goyaerts van Meervenne, appartenente al ceto aristocratico. Il matrimonio servì a Bosch per farsi varco all’interno della comunità: infatti sarà insignito quale “membro notabile” della Confraternita di Nostra Signora. I registri locali attestano la sua morte al 9 agosto 1516, celebrata in forma solenne. Mette a punto nuovi espedienti formali e pittorici: attraverso una peculiare lavorazione tonale del colore, che privilegia le scale minime dei grigi e delle terre. Mentre gli altri pittori cercano di dipingere gli uomini così come appaiono di fuori, egli ha il coraggio di dipingerli quali sono dentro, nel loro animo. Grottesco, in crisi rispetto ai valori, inquieto.

Bibliografia:

- Art Book Leonardo testo a cura di Alessia Devitini Dufour
- Giunti Art Dossier di Mario Bussagli
- Bosch, di Sandra Orienti e Renè de Solier Rizzoli Editore
- L’opera completa di Bosch a cura di Mia Cinotti, con introduzione di Dino Buzzati

Risorse in rete

- L'universo di Bosh (eng)
- Raccolta di link su Bosh
(eng)

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti!


I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie e la scomparsa di questo banner.